Questo sito utilizza cookie. Continuando a consultare questa pagina, acconsenti all’utilizzo dei nostri cookie. Ulteriori informazioni

X

6 giugno 1944

Nasce l’ANPI, poche ore dopo l’ingresso delle truppe americane del generale Mark Wayne Clark a Roma, con l’Italia ancora occupata dai nazifascisti.

6 giugno 1944, nasce l’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia, con l’Italia ancora occupata dai nazifascisti

Non abbiamo mai smesso di essere partigiani e raccontare le nostre storie, al futuro.

Oggi vogliamo farlo con Patria Indipendente online, conquistando anche lo spazio digitale.

Dona ora

2 marzo 1952

Il primo numero di Patria Indipendente, con il sottotitolo “Quindicinale della Resistenza e degli ex combattenti”, esce con un comitato di “direzione” formato dalle figure più rappresentative dell’antifascismo italiano.

Fin dalle origini Patria Indipendente ospita firme fondamentali della cultura italiana: da Alberto Moravia a Carlo Levi a Carlo Lizzani.

2 marzo 1952, esce il primo numero di Patria Indipendente con il sottotitolo “Quindicinale della Resistenza e degli ex combattenti”, ospitando firme fondamentali della cultura italiana: da Alberto Moravia a Carlo Levi a Carlo Lizzani.

25 gennaio 1998

Patria Indipendente è mensile. Cambia la veste grafica. La tiratura media mensile è di 11mila copie.

Il 25 aprile si distribuiscono 35mila copie del periodico.

25 gennaio 1998, Patria Indipendente è mensile. Cambia la veste grafica.
Il 25 aprile di quest’anno si distribuiscono 35mila copie del periodico.

1 giugno 2012

Da “Periodico della Resistenza e degli ex combattenti”, diventa “Periodico dell’ANPI”.

1 giugno 2012, da “Periodico della Resistenza e degli ex combattenti”, diventa “Periodico dell’ANPI”.

16 settembre 2015

Patria Indipendente va online per sfruttare tutte le possibilità offerte dal digitale ed incontrare sempre di più le nuove generazioni.

Vengono mantenuti 2 numeri speciali cartacei all'anno.

16 settembre 2015, Patria Indipendente va online per sfruttare tutte le possibilità offerte dal digitale ed incontrare sempre di più le nuove generazioni.

Nella sfida del digitale, non ci basta partecipare. Ora vogliamo vincere.

  • Vogliamo essere presenti e capillari

    facendo crescere nel tempo Patria Indipendente sul territorio, per una diffusione sempre maggiore della cultura e dei principi di civiltà antifascista e democratica.

  • Non è mai troppo tardi per imparare

    a sfruttare tutte le tecniche e gli strumenti che il digitale offre per rendere i nostri contenuti ancora più preziosi e condivisibili.

  • L’accesso è un diritto universale

    indispensabile per costruire rapporti più diffusi, permettendo anche alle generazioni “meno nuove” di fruire dei nostri contenuti.

Aiutaci a conquistare lo spazio digitale

Puoi sostenere la diffusione di Patria Indipendente effettuando una donazione a scelta tra quelle presentate oppure libera e partecipare alla nostra grande sfida.

  • Amico

    Se fai una donazione di almeno 25 €, e fino a 49 €, riceverai il fazzoletto tricolore dell’ANPI.

    Dona 25 €
  • Staffetta

    Con una donazione tra 50 € e 99 €, riceverai anche una copia dell’edizione speciale della Costituzione a cura dell’ANPI con l’introduzione del Presidente Carlo Smuraglia.

    Dona 50 €
  • Combattente

    Dona almeno 100 € e riceverai anche per un anno gli speciali di carta di Patria e gli speciali arretrati.

    Dona 100 €

Se vuoi donare un’altra somma di denaro puoi anche scegliere una donazione libera. Se la tua donazione rientra nelle fasce previste, riceverai il riconoscimento corrispondente.

Puoi fare la tua parte in pochi istanti

Scegli il metodo di pagamento che preferisci tra quelli che ti proponiamo e dona in tutta tranquillità: tutti i metodi suggeriti sono facili e sicuri.

Dona con carta di credito

Puoi donare con la tua carta di credito attraverso il sito PayPal, il sistema più sicuro per i pagamenti online, che garantisce la massima protezione dei dati.

Se scegli questo metodo, sarai reindirizzato alla pagina di pagamento PayPal, in cui dovrai selezionare il tipo di carta e inserire i dati richiesti.

Dona 50 € con Carta di Credito

Dona con Bonifico bancario

Puoi fare la tua donazione inviando un bonifico bancario intestato all’ANPI.

Se scegli questo metodo di pagamento, riceverai entro pochi minuti un’email da Patria Indipendente. Nell'email troverai tutte le istruzioni necessarie per completare la donazione attravero il tuo home banking o presso il tuo sportello bancario.

Dona 50 € con Bonifico Bancario

Dona con Bollettino Postale

Se scegli questo metodo di pagamento, riceverai entro pochi minuti un’email da parte di Patria Indipendente.

In questa email troverai le istruzioni per completare il pagamento e, per rendere ancora più semplice la donazione, un fac-simile da stampare e portare con te all'ufficio postale per guidarti nella compilazione del bollettino c/c postale.

Dona 50 € con Bollettino Postale

Fai la tua donazione